domenica, gennaio 25, 2009

E tutto ciò che ci manca è indelebile
pefora il nostro cuore ineluttabile
ogn'ora s'accordano e s'accoppiano i nostri pensieri
c'invadono ci divorano ci vogliono

Se n'è andato il tacito ottimismo esteriore
scomparsa la spavalda sicurezza di un animo affine
sgusciante la colpa s'intreccia all'egoismo incline

Solo, fra tanti
solo, per un po'
voglio solo ciò che mi manca
non sapendo di averlo già.

venerdì, gennaio 09, 2009

In quel momento
quell'unico istante
un vuoto etereo
comprensione sublimata
Gwyneth appariva in emersione
l'aspettavo
sofferenze e pianti avevo attraversato
d'un tratto risolti gli arcani estenuanti
senza ragione senza pensiero senza passione
solo Gwyneth
solo un'istante

M'abbandono esultante al flusso della vita
ti ho scavalcato
ora di sbieco ti stringo ma non ti vedo
Non appari ma ci sei
invisibile ma non assente
Sospeso il nostro tentativo inutile di comprendere
Solo Gwyneth
solo quel giorno
se esiste.