lunedì, dicembre 12, 2011

Mi guardi
non riesco più ad ignorarti
MI divori e chiedi aiuto
timido ed avvolgente sguardo
lo so
sono tuo

Giorni a fissare il mondo
a farsi travolgere
nella corrente
per andare oltre
sono già oltre
da quel giorno felice

Da quel giorno vedo oltre gli occhi
vedo oltre i qasar e gli altri universi
è uno sguardo diverso
supera le leggi di Albert
è intimo e tremendamente umano
è te

Ti sento
un pizzico ti sei stufata
di quella corrente
di quel fittizio
chissà
che oltre i qasar e oltre gli universi
che dietro e dinanzi il tuo sguardo diverso
Noi

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home